Il Monte Catria da Buonconsiglio

Dalla frazione di Buonconsiglio fino allo scollinamento ci sono da superare circa 18 km dei quali i primi 4/5 sono quasi pianeggianti!!!

La gola che sia attraversa prima di arrivare alla Fonte Madrale è a dir poco meravigliosa,in certi tratti ricorda la strada vecchia che passando per i Serrai di Sottoguda conduce al mitico passo Fedaia,e mentre la si attraversa alzando lo sguardo verso l’alto ci si sente quasi impauriti dalla mastodontica sagoma del monte!

La salita vera e propria si divide in due tronconi.
Il primo che misura circa 3 km e che da Fonte Madrale(599m) conduce fino a Val Piana (980m) ed ha una pendenza media del 12/13% con punte del 18/20%,la sede stradale è stretta ed è un continuo susseguirsi di tornanti,la vegetazione abbastanza presente consente di alternare tratti soleggiati a tratti esposti al sole!!!

Il secondo che misura circa 8 km invece è molto più regolare e più dolce,l’unica insidia è rappresentata dal fondo stradale che per circa 5 km è semiasfaltato e in alcuni tratti c’è la presenza di una graniglia abbastanza fastidiosa sopratutto bisogna stare attenti perchè il rischio di forature è molto alto!In questo tratto che conduce alla vetta,si effettua un giro a 180° del Monte Acuto,si entra in un bosco molto fitto fino al passaggio sotto i cavi della bidonvia che da valle conduce agli impianti!!!una volta arrivati in cima lo scenario che si apre davanti ai vostri occhi è bellissimo,ma per arrivare allo svalico dopo un leggero falso piano c’è da affrontare l’ultimo strappetto!!!

Un commento

  1. stefano neri

    grande Società, grande gruppo, grande organizzazione. Per me il migliore della Romagna. Un saluto particolare a Ugo Gaia e Mario Fraternali. Complimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *